info@fulltraction4x4.it

S.S. 106 Km 112,5  Roccella Ionica (RC)      Tel. 096485000  Cell 3473625442

                                  

STATUTO DEL CLUB                                  REGOLAMENTO USCITE

HOME

e-mail

CHI SIAMO

FOTO

VIDEO

Raduno del club

Iscizione al club

Assicurazioni

STATUTO

Regolamento

 

 

REGOLAMENTO USCITE DELL’ASSOCIAZIONE “ FULL TRACTION 4X4”

Le uscite organizzate dall’associazione si svolgono nel rispetto della Natura, della proprietà altrui e dei nostri compagni di viaggi.

Pertanto:

  1. Evitiamo di allontanarci dai sentieri segnati.
  2. Non entriamo mai nelle proprietà private, e nella malaugurata ipotesi che questo dovesse accadere (per esempio perché non esiste il cartello "PP"), ci scuseremo con i Proprietari.
  3. Se nel percorso c’è un “cancello per animali” chiuso, la prima macchina lo aprirà e sarà compito dell’ultima macchina richiuderlo.
  4. Di norma, le uscite iniziano al pomeriggio presto e terminano col calare del sole.
  5. L'ora concordata per la partenza è "l'ora di partenza". Arriveremo una decina di minuti prima per i soliti (e piacevoli) saluti, il gruppo partirà con i presenti all’ora concordata, i ritardatari che vorranno unirsi ugualmente, potranno farlo raggiungendo il gruppo per strada senza arrestarlo.
  6. Partiamo con abbastanza carburante da poter fare tutta l’uscita senza dover obbligare tutti a cercare un benzinaio.
  7. EVITIAMO di sgonfiare le gomme se siamo sprovvisti di un compressore portatile di idonea potenza.
  8.  EVITIAMO di entrare in percorsi difficili se sprovvisti di  verricello o di valida alternativa.
  9. Di norma, portiamo la colazione al sacco. Nei casi in cui una cena al ristorante conclude la giornata, questo viene esplicitamente specificato nell’eventuale programma.
  10. Controlliamo le buoni condizioni generali del fuoristrada prima di partire, per non far ricadere sulle spalle dei nostri amici la nostra poca cura della macchina.
  11. All'inizio dell’uscita è stabilito un ordine di colonna che deve essere rispettato per tutto il percorso. Eventuali macchine senza CB saranno sempre in mezzo ad altre con il CB.
  12. In generale ciascuno è responsabile della macchina che lo segue, con la quale deve mantenere il contatto visivo, rallentando o fermandosi se necessario. Inoltre deve avvisare via radio se la macchina che lo segue ha dei problemi.
  13. Se dovessimo lasciare il gruppo prima della fine dell’escursione, daremo comunicazione al capogruppo e alla macchina che ci precede.
  14. Ricordiamoci che le uscite non sono "obbligatorie": non affronteremo difficoltà maggiori di quelle che ci sentiamo di affrontare o oltre le possibilità nostre o della macchina.
  15. Ciascuno è responsabile delle sue azioni, e in particolare dei danni che può causare a se stesso, ai suoi passeggeri, ai compagni di viaggio, agli animali, alle cose proprie e alle proprietà altrui.
  16. L’associazione non è responsabile dei danni causati a terzi o a se stessi dai soci o dagli amici partecipanti alle uscite ma non associati.

OSPITI:

  1. Per ospiti s’intende: persone che si uniscono a noi per l’uscita con il proprio fuoristrada e non sono associati.

  2. Il socio che porta gli ospiti sarà il loro responsabile, per comportamento, rispetto per il regolamento, ecc.

  3. Nelle uscite denominate “HARD”, in quelle per i “RADUNI” o dedicate all’insegnamento delle nozioni di fuoristrada, non saranno ammessi gli ospiti.

  4. A loro saranno dedicate non più di due uscite al mese.

:: Attrezzatura

Amanti come siamo tutti di un fuoristrada impegnativo e avvincente, ci troviamo spesso a dover affrontare situazioni che rendono ogni uscita una piccola (ma talvolta non così piccola…) avventura. Dobbiamo dunque dotarci di un’attrezzatura efficace e affidabile, e mantenerla in buona efficienza verificandone periodicamente le condizioni.

 

L'attrezzatura minima richiesta è la seguente:

  1. Quella in normale dotazione della macchina come ruota di scorta gonfia, cric e chiave ruota.
  2. GUANTI anti infortunistici.
  3. Kit di primo soccorso.
  4. almeno un gancio anteriore e un gancio posteriore per il traino della vettura,
  5. una strop adeguata per il traino a strappo di lunghezza di circa 6 metri,
  6. due grilli certificati da almeno 2T ciascuno e comunque adeguati, per dimensioni e robustezza, alla propria macchina.

La mancanza di quest’attrezzatura minima comporta disagi nelle operazioni di recupero dei veicoli e può esporre noi stessi e i nostri compagni a pericoli anche molto gravi: sarà pertanto richiesta inderogabilmente a tutti i partecipanti alle uscite, Soci o eventuali amici ospiti.

:: l'Attrezzatura Consigliata 

L'elenco dell'attrezzatura che può tornare utile facendo fuoristrada è senza fine. Tuttavia vi sono alcune cose che sono più importanti di altre:

  1. Gomme da fango in buone condizioni (sempre consigliabili, indispensabili nella brutta stagione),

  2. Giubbotto antipioggia, stivali di gomma,

  3. Radio CB e relativa antenna in buone condizioni.

  4. Una matassa di filo di ferro (filato cotto).

  5. Nastro adesivo robusto, il cosiddetto "nastro americano".

  6. Nastro isolante.

  7. Le chiavi inglesi di uso più frequente per la nostra macchina.

  8. Pinze martello e alcuni cacciaviti di diverse misure per la nostra macchina, dritti e a croce.

  9. Cinghia servizi motore (anche universale).

  10. Oli per eventuali rabbocchi.

  11. Torcia elettrica.

  12. Verricello o Tirfor.

  13. Serie fusibili per la propria auto.

  14. Fascette di plastica multiuso.

  15. Un estintore, necessario per le auto a benzina o gas.

Con quest’ attrezzatura saremo in grado di fare fronte alle piccole emergenze che possono succedere, senza gravare sugli altri, obbligandoli ad andare fino alla loro macchina, spesso in sosta lontano da noi, per prendere il materiale che serve per aiutarci.

ATTENZIONE

                              Per le uscite HARD,

  •  I soci che intendono partecipare a queste uscite si dovranno attenere alle seguenti regole:

  1. Il fuoristrada oltre all'attrezzatura minima richiesta, dovrà essere munito  dei punti 1, 7, 8, 11, 12  e 15 dell'attrezzatura consigliata, che in questo caso diventa minima richiesta, 

  2. In alternativa al punto 12, il fuoristrada dovrà essere munito di almeno un blocco differenziale al 100% su di un ponte.

  3. Essere autosufficienti, cioè avere il copilota , che in caso di necessità, deve scendere dal mezzo per aiutare il pilota.

                                                                                                                                                                                                                                                             Il Presidente